11 ottobre 2020 | 14.30 – 16.00 | Laboratorio Aperto

Come si chiudono i confini: tecnologia, sorveglianza, migranti

Con Antonella Napolitano, Lorenzo Bagnoli, Annalisa Camilli, Silvia Boccardi

Talks & Presentations

La nostra vita passa sempre più da grandi flussi di dati e da tecnologie sempre più invasive. Questo è ancora più vero per migranti e rifugiati: impronte digitali, contenuti della propria attività online, tutto è richiesto per monitorare e profilare quella che molti politici e media definiscono come “minaccia”. Che si tratti di confine, del viaggio per arrivarci o di quel che succede all’arrivo, la sorveglianza è un elemento che oggi definisce la risposta al fenomeno migratorio.

Numerose aziende sono pronte a offrire presunte soluzioni tecnologiche all’Unione Europea e a governi nazionali, a loro volta ben lieti di finanziare l’esportazione delle frontiere. E il prossimo passo riguarda anche i cittadini europei. Incontro con Antonella Napolitano (Privacy International), Lorenzo Bagnoli (giornalista, IRPI Media), Annalisa Camilli (giornalista, Internazionale), Silvia Boccardi (giornalista freelance).