DIG Awards 2020: c’è tempo fino al 31 maggio

WhatsApp Image 2020-05-11 at 15.20.55

Come ogni anno, DIG organizza i DIG Awards, mettendo in palio un finanziamento di 15mila euro e 6 prestigiosi premi assegnati da una giuria internazionale.

Le candidature per l’edizione 2020 di DIG Awards si chiuderanno il prossimo 31 maggio, per tutte le categorie in concorso escluso il Pitch.

C’è quindi ancora tempo per proporre lavori e progetti che potranno essere inclusi tra i finalisti e scelti per essere proiettati durante DIG festival, che si terrà dall’8 all’11 ottobre 2020 a Modena, di fronte a un pubblico di addetti ai lavori e amanti del documentario e del giornalismo di inchiesta provenienti da tutto il mondo.

Candidarsi è gratuito e le candidature sono aperte per 6 diverse categorie, che includono: Investigative (Long e Medium), Reportage (Long e Medium), Shorts, e Audio. Quest’ultima è una novità assoluta, introdotta quest’anno e punta a premiare podcast e serie radiofoniche con un taglio investigativo o giornalistico. Tutti i dettagli e il form per partecipare sono disponibili disponibili qui.

C’è invece tempo fino al 21 giugno per candidarsi al DIG Pitch, una categoria speciale aperta solo ai progetti in fase di realizzazione e non ancora pubblicati. Il Pitch assegna un premio di 15mila euro con il fine di sovvenzionare la produzione di un documentario fino alla sua completa realizzazione. Il Pitch offre anche a giovani filmaker, produttori e giornalisti ambiziosi l’opportunità di presentare  – durante DIG Festival – il proprio lavoro di fronte ad alcuni dei maggiori broadcaster internazionali, come BBC, Arte, Al Jazeera, The Guardian, RAI, Sky e molti altri. Un’occasione di networking più unica che rara.

DIG Awards premia l’eccellenza giornalistica e incoraggia il lavoro di reporter e giornalisti che indagano temi di rilevanza sociale, economica, tecnologica, ambientale e politica. La call è aperta a tutti i progetti video e audio di network televisivi, pubblicazioni stampa e online, radio, collettivi, agenzie, consorzi, associazioni e autori freelance. DIG Awards accetta progetti che siano stati pubblicati a partire dall’1 gennaio 2019.

Per qualsiasi domanda potete contattarci qui: info@dig-awards.org