DIG Festival Riccione 2019: tutto quello che devi sapere

Tra pochissimi giorni comincia DIG Festival Riccione 2019. Se state organizzando il vostro viaggio verso Riccione, ecco qualche informazione utile.

DIG festival è gratuito e ad accesso libero, senza bisogno di registrazione, fino a esaurimento posti: questo vale per le proiezioni pomeridiane e serali, i seminari della DIG Academy, la cerimonia di premiazione dei DIG Awards, i concerti in piazza, le mostre e la presentazione di Elio Germano e l’esibizione de Il Terzo Segreto di Satira.

Qui il programma completo.

Ci sono solo due eccezioni: le tre DIG Masterclass (posti limitati, ci si registra compilando questo form) e il concerto di Thurston Moore e Giorgio Poi (biglietti acquistabili in prevendita su Liveticket).

Il cuore pulsante del festival, anche quest’anno, sarà il Palazzo del Turismo: sia all’interno – dove si terranno proiezioni, workshop e panel – sia all’esterno, dove all’interno della DIG Arena progettata da Anton Luca Nannini in Piazzale Ceccarini, troveranno spazio dal tardo pomeriggio panel, proiezioni, concerti e la cerimonia di premiazione.

All’ingresso del Palazzo del Turismo troverete l’infopoint ufficiale del Festival, dove potrete ritirare una copia del programma e trovare tutte le informazioni necessarie per godere al meglio del festival.

DIG Festival è pensato perché possiate girarlo comodamente a piedi. Le altre location del festival, infatti, si trovano a pochi passi dal Palazzo del Turismo: Block60 (1 minuto), Hotel Parco (3 minuti) e Spazio Tondelli (10 minuti).

Ne approfittiamo per ringraziare i nostri partner Moleskine, Sartoria Comunicazione, The Box Riccione, Hotel Parco, Birra Amarcord e Ordine dei Giornalisti – Emilia Romagna.

Se siete alle ricerca di un alloggio per i giorni del festival, potete contattare l’Ufficio del Turismo di Riccione a questo numero: 0541 426050.

Ci vediamo a Riccione!