9 ottobre 2020 | 13.15 – 14:00 | Cinema Astra, Sala Rubino | Biglietto: 3€

LINO SAPUTO’S LAPSE OF MEMORY

Proiezione del film finalista nella categoria “Investigative Long”

Screenings & Awards

Di Gaétan Pouliot, Marie-Maude Denis | Canada, 42’
Proiezione in lingua originale con sottotitoli in inglese

Nato a Montelepre, in Sicilia, Lino Saputo si trasferisce con la famiglia in Canada, a Montréal negli anni ’50, dove fonda un impero multinazionale di prodotti caseari. Lino Saputo è oggi uno degli imprenditori più ricchi del Canada. Per molto tempo è stato presidente della Saputo Inc., una multinazionale lattiero-casearia da miliardi di dollari. La sua famiglia è stata anche proprietaria della squadra di calcio del Bologna. Tuttavia, collegamenti sospetti con la criminalità organizzata hanno spesso gettato ombre inquietanti sul suo successo. Nella sua autobiografia pubblicata nell’autunno 2019, Saputo dedica un intero capitolo alla negazione dei suoi presunti legami con la mafia. Ma nuove testimonianze portate alla luce da Enquête – il programma di giornalismo investigativo di Radio-Canada – rivelano come Saputo abbia avuto per più di un decennio contatti con figure della criminalità organizzata. Una di queste figure era niente di meno che Joe Bonanno, capo dei Bonanno, tra le più celebri famiglie mafiose di New York, legata a Cosa Nostra.