È mancato Matteo Scanni, Presidente di DIG

Matteo Scanni nel 2021.
Matteo Scanni a DIG Festival 2021 (© DIG/ Barbara Pasquariello)

Lo spirito di DIG. La nostra guida.

Con immenso dolore l’associazione si stringe attorno al suo Presidente Matteo Scanni, scomparso ieri all’età di 51 anni a Milano, e a Sofia, Sara, Susanna, i suoi fratelli e i suoi genitori.

Matteo, socio fondatore dell’associazione DIG e di DIG Festival, ha dato forma, visione e carattere al nostro progetto, facendone una delle cose in cui ha più creduto e per cui si è più speso, fino a ieri.

Il suo impatto su DIG continuerà nel presente e nel futuro, nelle nostre azioni e nelle nostre idee, e vivrà nelle menti e negli occhi di chi ha avuto la fortuna di incrociarlo durante questi anni.

Solo pochi mesi fa, durante l’ultima edizione di DIG, Matteo ha detto poche parole che dicono molto del suo spirito e della sua volontà:

“Vi promettiamo di ritornare da voi, più agguerriti di oggi.
Informali come al solito,
ma più anarchici.
Più punk.
Più cattivi.
Sempre gentili,
ma più radicali.”

Matteo, noi siamo con te.
Ancora una volta, oggi e per sempre, Stay Gold. 

La famiglia di DIG