Live & Performances

Stefano Ricci. La cosa viva / Duecento disegni di gesso bianco e inchiostro nero

30 settembre 2021 | 17.30 – 19.00 | Complesso San Paolo, Chiesa San Paolo e Sala delle Monache

Inaugurazione della personale di Stefano Ricci, pittore e illustratore, autore del DIG Watchdog 2021 

REGISTRAZIONE IN LOCO

In collaborazione con Galleria D406

Intervengono:
Stefano Ricci (artista)
Andrea Losavio (curatore)
Andrea Bortolamasi (assessore)

DIG e galleria D406 presentano in esclusiva una mostra personale di Stefano Ricci, ospitata negli spazi della Chiesa e dell’ex Oratorio del complesso San Paolo, da poco riaperti e restituiti alla città dopo i lavori di restauro post sisma.

L’allestimento nasce appositamente per dialogare con gli spazi suggestivi delle due sale ed espone una ricca selezione di più di cento lavori dell’eclettico artista bolognese – pittore, illustratore, grafico e fumettista di fama internazionale – che ripercorrono i temi fondamentali della sua opera.

Al centro di tutto c’è il disegno, punto di partenza che lo ha portato negli anni a sperimentare nuove forme creative, spaziando tra teatro e cinema, musica ed editoria, con un approccio stilistico sempre riconoscibile.

La mostra sarà inaugurata giovedì 30 settembre alle ore 17.30 alla presenza dell’artista e del curatore Andrea Losavio.